« La musica è un messaggio immateriale e non ha forma visibile.
Totem cela e racchiude nella purezza ideale di un cubo (spostabile su ruote invisibili) la sua vocazione musicaleche si svela e si diffonde col tocco delle nostre mani, che lo schiudono per attivarne tutte le sue potenzialità di riproduzione sonora.
Tutte quelle oggi possibili:
Dalla quella indimenticabile e tuttora ricercata sonorità immortalata nei dischi in vinile”, (oggetti di culto per moltissimi collezionisti) a quella - più pratica ma un po’ più “fredda”- dei CD, (i Compact Disc) che giacciono a migliaia allineati nelle nostre case…. Fino alla già avveniristica ed ora disponibile modalità di ricezione in streaming” che ci può permette la connessione con l’intero giacimento dei Master File“ originali detenuti dalle varie Case Discografiche…..
La rinascita di Totem - che ho avuto il piacere e l’intuizione di creare tanti anni fa - coincide ora con l’avvento di tecnologie nuove, che mettono tutti noi, Produttori, Progettisti e Abitanti, amanti della musica e delle eredità del Design Italiano, al riparo dal rischio di una reincarnazione puramente nostalgica. »

Mario Bellini
26/06/2021

totem
totem

Il Totem (stereo system) con diffusori rimovibili è stato creato dal designer italiano Mario Bellini per il marchio italiano Brionvega. Il design minimalista e la funzione uditiva fanno appello a coloro che apprezzano
la musica e lavorano per portare l‘ascoltatore attraverso un’esperienza. Quando è chiuso è un cubo, quando apri le sue ali” (diffusori) diventa più di quanto non fosse e consente all’utente di iniziare ad ascoltare.

Quando il sistema stereo è chiuso, è un cubo liscio come mostrato nell'immagine. Una volta aperto, i diffusori ruotano e assomigliano a delle ali. Questo prodotto è importante per il modo in cui combina scultura e suono. L'atto di aprire il cubo, inserire il disco e riprodurre la musica richiede la partecipazione dell'utente e crea un “rituale”. Nel complesso, il prodotto è un pezzo di arte moderna e trasforma una semplice forma in qualcosa di più.

totem
totem

Ogni diffusore è dotato di un sistema di altoparlanti a 2 vie e mezzo (un woofer a caricamento reflex meccanico, un mid-woofer e un tweeter). Lasciando i diffusori nei loro supporti rotanti. la distanza tra loro è sufficiente da garantire un’ottima qualità sonora.
I diffusori sono rimovibili, possono quindi essere posizionati anche in altri punti della stanza distanti dalla console.
Con potenza sonora tale da coprire ambienti di medie e grandi dimensioni.

Ciò che lo distingue dai normali giradischi è il modo in cui integra il sistema di diffusori nel suo design e rende l’oggetto più un pezzo d’arte che un semplice sistema stereo.
Il totem è anche un monitor musicale al quale, attraverso gli ingressi ausiliari, è possibile collegare, oltre ad altre sorgenti, sistemi per la ricezione di segnali audio tramite Wi-Fi e Bluetooth in grado di offrire una eccezionale qualità di ascolto.

totem
totem

Grazie al dispositivo Plug & Play , lo streaming o la riproduzione della tua musica in alta definizione diventa accessibile.

Il device è compatibile con tutte le periferiche audio Bluetooth sul mercato: smartphone, tablet, PC o Mac. Incorporando sia aptX HD che un convertitore TI PCM indipendente. Questo dispositivo supera i limiti della trasmissione HD hi-fi.

La tecnologia utilizzata non supporta solo l’audio end-to-end a 24 bit, ma offre anche una elaborazione del segnale digitale superiore e un rapporto segnale rumore inferiore grazie alla codifica e alla decodifica, nonché una minore distorsione, specialmente nell’intervallo 10-20kHz.

  • Radio AM/FM/DAB+
  • Giradischi ProJect con testina Ortofon
  • Amplificatore autolimitato da 125W+125W
  • 2 ingressi linea su connettori RCA per il collegamento di sorgenti esterne
  • 1 uscita linea su connettori RCA per il collegamento ad un sistema di amplificazione esterna
  • 1 uscita linea su connettori RCA per il collegamento di un subwoofer esterno
  • 1 uscita jack 6,3 mm amplificata per l’ascolto con  cuffie
  • 1 uscita cuffia su connettore jack stereo da 6,3 millimetri
  • Alimentazione 220v 50Hz (a richiesta 110V 60Hz, 220V 60Hz)
  • Dimensioni (WxHxD): 52,5 x 52,5 x 52,5 cm (mobile chiuso) 52,5 x 26 x 26 cm (diffusori) 2 cm altezza da terra
  • Peso: 45,5 kg
totem
Mario Bellini - totem

Nato a Milano nel 1935, è architetto, critico e designer.

Gli 8 Compasso d’Oro basterebbero - da soli - per spiegare il genio e l’inventiva di Mario Bellini, architetto e designer di fama internazionale, già direttore della rivista Domus. Le numerose mostre in Italia e all’estero la conferma di una carriera incredibile, la monografica del MoMa - Museum of Modern Art di New York nel 1987 la consacrazione del suo assoluto talento. Tra le aziende che si sono affidate a lui, nel corso degli anni, spiccano - oltre a Brionvega - Cassina, Yamaha, Rosenthal e Renault. Venticinque sue opere sono presenti all’interno della collezione permanente del MOMA - Museum of Modern art di New York.

«Con il Totem non volevo attirare il singolo appassionato a cui piace sperimentare. Piuttosto volevo dare una forma gradevole al prodotto, in modo da renderlo più facile da collocare in un ambiente domestico, e non necessariamente in uno spazio adibito all'utilizzo di apparecchiature professionali. »

Mario Bellini
Brionvega di Decio Giulio Riccardo Carugati
Casa editrice Mondadori Electa, 2003

totem
totem

Totem è una celebre opera di design ideata dall'architetto Mario Bellini e lanciata sul mercato nel 1971 da BRIONVEGA. Un oggetto che racchiude la ricerca di forme primarie, come la semplice volumetria di un cubo e che porta alla modularità e alla componibilità, nascondendo le funzioni di un Hi-Fi. Da questo apparente cubo, Bellini fa emergere un impianto stereo, casse comprese; lo chiama Totem rr130.

Il Totem, assieme ad altre opere di Bellini e Brionvega, è esposto al MoMa di New York.

«Dovevamo abbinare ad una bella forma la miglior tecnologia disponibile. E qui ci siamo trovati spesso in difficoltà, perché il reparto commerciale ci chiedeva addirittura dei campioni per soddisfare una domanda che superava di molto l’offerta. Il Totem rr130 di Mario Bellini fu un caso davvero speciale. Testammo il primo modello con la tecnologia dell’epoca, e ottenemmo dei risultati del tutto insoddisfacenti. »

Brionvega
di Decio Giulio Riccardo Carugati
Casa editrice Mondadori Electa, 2003

totem
totem

« Il totem, una forma di raro equilibrio, non lasciava margini di tolleranza: da chiuso doveva essere un cubo perfetto. L'inserimento dei diffusori fu faticoso.
Provammo a risolvere i problemi in produzione, così da soddisfare l’immediato interesse immediato sul modello, a volte aggiustando i singoli pezzi. Furono così prodotti e venduti cinquecento esemplari ad un prezzo che superava il costo di una Fiat Cinquecento.»

Brionvega
di Decio Giulio Riccardo Carugati
Casa editrice Mondadori Electa, 2003

« Bellini decise di non enfatizzare gli aspetti tecnologici dell'rr130, scegliendo invece di creare un sistema hi-fi estremamente discreto in modo tale che si adattasse facilmente agli ambienti domestici. Nonostante l’apparente semplicità delle forme, una volta aperto rivela con stupore un giradischi, una console e due altoparlanti regolabili e rimovibili. »

Mario Bellini
Furniture, Machines & Objects
di Enrico Morteo - Casa editrice Phaidon, 2015

totem